MODELLI ALTERNATIVI ALLA SPERIMENTAZIONE ANIMALE PER LA RICERCA E LE ANALISI IN VITRO

Offriamo servizi di screening per il potenziale biologico di composti chimici, utilizzando modelli cellulari umani in vitro anche in 3D.

Le analisi e le ricerche sono focalizzate sulla valutazione della tossicità di base acuta e cronica, dei meccanismi cellulari di danno e/o adattamento al danno, del potenziale pro/anti-infiammatorio, di stress ossidativo, utilizzando modelli alternativi alla sperimentazione animale, in accordo con la politica delle 3Rs di Russel e Burch.

 William M.S. Russell & Rex Burch (The Principles of Humane Experimental Technique, 1959)

  • REDUCTION:        riduzione n° animali usati per uno studio specifico
  • REFINEMENT:      miglioramento dei disegni sperimentali per diminuire ulteriormente  lo stress e la sofferenza agli animali  
  • REPLACEMENT:  uso di metodi che non richiedano la sperimentazione animale

 

Lo staff del LARF può essere  un partner per le aziende che considerano l’utilizzo dei metodi alternativi  in ​​vitro come  strategia di sperimentazione in vitro più adatta e predittivo in sicurezza per esigenze di regolamentazione.

RICONOSCIMENTI

 

 

 

La Dott.ssa Anna Bassi ha vinto il LUSH PRIZE 2013 per la categoria Training courses in animal-free cell culture research

 

- L'Ordine Nazionale dei Biologi ha conferito alla dottssa Susanna Penco uno dei 2 premi  DNA 2013

 

La Dott.ssa Chiara Scanarotti è risultata tra i primi 4 vincitori del LUSH Prize 2012 per la categoria Young Researcher Prize, per un progetto di ricerca sulla valutazione in vitro del potenziale tossico di miscele di composti chimici.

Il gruppo di ricerca della Dott.ssa Bassi si è classificato al 4 posto al LUSH Prize 2012 per la categoria Science

Garanzie di Qualità: 
La qualità del Sistema di Conduzione del Laboratorio è conforme con le norme previste dalla Garanzia di Qualità. ISO9001:2008
Affiliazioni a Società Scientifiche Affiliazioni a Società Scientifiche

Aggiungi il tuo testo...